Ironiche e divertenti: le flower caps sono una tendenza che si è fatta notare!

Ironiche e divertenti: le flower caps sono una tendenza che si è fatta notare!

Per ragioni igieniche, oltre che pratiche, l’uso della cuffia è obbligatorio in (quasi) tutte le piscine.

Ecco quindi che al giorno d’oggi la scelta ricade principalmente tra quelle tessili o in silicone. Ma in questa estate 2017 abbiamo assistito alla diffusione di cuffie vintage ispirate agli anni ‘60-‘70: le famosissime flower caps!

Le origini di questo accessorio sono da ricercare agli inizi del ‘900 quando furono realizzati i primi modelli interamente in gomma, decisamente poco comodi e difficili da indossare.. 

Tra gli anni ‘20 e i ‘30 Coco Chanel lanciò la moda della donna abbronzata e libera da abiti poco femminili. Le donne iniziarono un po' alla volta a indossare i costumi interi, che divennero il capo-mare per eccellenza, senza mai separarsi dalle cuffie, nemmeno fuori dall’acqua!

flower caps anni '20

Ma è a partire dagli anni ’50 che raggiunsero il vero boom commerciale:  quando iniziarono ad essere realizzate con materiali più confortevoli e soprattutto più eleganti da esibire

flower caps anni '50-'60 flower caps anni '50-'60

flower caps anni '50-'60 flower caps anni '50-'60

Da questo momento, parallelamente all’evoluzione del bikini, ci fu anche l’evoluzione stilistica delle cuffie da bagno: modelli goffrati, con stampe in rilievo e le famose applicazioni di petali e fiori coloratissimiEd è proprio quest’ultimo modello che continua ad essere molto in voga anche nei giorni nostri, tanto da essere proposte anche sulle passerelle di moda più famose:

flower caps passerelle famose

 

E voi? le avete indossate questa estate?

Diteci la vostra! ;)

 

Vai all'articolo precedente:6 idee per reinventare i tuoi look estivi!
Vai all'articolo successivo:L'abito blu che ha fatto (e sta facendo ancora) impazzire le donne di tutto il mondo!
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image